Una fattoria per il futuro, documentario BBC di Rebecca Hosking

Video Una fattoria per il futuro

A farm for the future è il titolo originale di un documentario prodotto dalla BBC diretto da Rebecca Hosking, documentarista inglese. L'argomento del video è la futura crisi energetica e la conseguente crisi alimentare che, dalla ricerca fatta dalla giornalista, sembra inevitabile. La strada che traccia per la nuova agricoltura in Inghilterra è quella della permacultura.
Crea sconcerto, dopo avere visto questo documentario, pensare alla tecnica di allevamento in Emilia Romagna, basata esclusivamente sulla stabulazione (allevamento nelle stalle). Qui in pianura padana l'idea stessa degli animali al pascolo nelle fattorie sembra uscire da ogni logica. (nella terza parte)

Consiglio di guardare il video per diversi motivi:

  1. Non ci sono dubbi sull'autorevolezza del documentario: la produzione è l'inglese BBC a garanzia della qualità e della serietà dei contenuti del video. Recensione sul sito BBC
  2. Immagini bellissime a dimostrazione che non servono animali o piante esotiche per rendere un documentario interessante.
  3. Contenuti per nulla scontati, che mettono in dubbio diverse certezze a proposito di energia, ambiente e agricoltura.
  4. L'argomento del video che è di interesse di tutti... la crisi energetica e la produzione alimentare: il futuro dell'agricoltura.

(il video è diviso in 6 parti ed è tutto sottotitolato in italiano tot. circa 50 minuti)

Una fattoria per il futuro (1)

Illustra la dipendenza della nostra agricoltura nei confronti del petrolio e delle fonti energetiche non rinnovabili.

Una fattoria per il futuro (2)

In questa parte viene illustrato perché l'agricoltura attuale è insostenibile e lo scenario di crisi alimentare a seguito della crisi energetica. Per ogni caloria alimentare prodotta vengono attualmente impiegate 10 calorie derivanti dagli idrocarburi.

Una fattoria per il futuro (3)

Questo video parla dell'allevamento degli animali al pascolo nella fattoria dei figli di Arthur Hollins. Egli dedicò molto tempo all'osservazione delle erbe spontanee e dei microorganismi del terreno applicando i suoi studi alla realizzazione dei pascoli della sua fattoria. Prati stabili, con una grande varietà di erbe, nei quali i microorganismi della terra contribuiscono alla stessa fertilità e stabilità del suolo.

Una fattoria per il futuro (4)

La proposta per il futuro: visite ad alcuni boschi fattoria che applicano principi di permacultura. Dialoghi e interviste con i perma-agricoltori. Statistiche di produttività.

Una fattoria per il futuro (5)

Il forest-garden (giardino foresta / bosco coltivato) di Martin Crawford. Contiene più di 550 specie di piante diverse. Le immagini propongono un luogo che appare come una dimostrazione riuscita della validità della semplice teoria della permacultura. Martin elogia le qualità di alberi come la noce, i noccioli e le castagne, paragonandoli dal punto di vista nutrizionale a quelle dei cereali, avendo una produttività alta richiedendo pochissima energia nella coltivazione.

Una fattoria per il futuro (6)

Sopravvivere alla crisi petrolifera...



Home > Ambiente > UNA FATTORIA PER IL FUTURO